Comune di Reggio Emilia

Home Aree tematiche Sviluppo economico Tutti i progetti dell'Area Nord Parco Innovazione (Area Reggiane)Inaugurazione Tecnopolo

Inaugurazione Tecnopolo

Ultimo Aggiornamento: 02/22/2013

locandina inaugurazione TecnopoloIl Tecnopolo di Reggio Emilia è stato inaugurato il 26 ottobre 2013 nel riqualificato capannone 19 delle ex Officine Meccaniche Reggiane, con una giornata dedicata alla memoria del luogo e al tema dell'innovazione.

Dopo il taglio del nastro e i saluti del Sindaco vicario di Reggio Emilia Ugo Ferrari, della Presidente della Provincia di Reggio Emilia Sonia Masini e dell'Assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli, si è svolta la tavola rotonda “Innovazione, ricerca, conoscenza: le chiavi di sviluppo dei territori” coordinata da Gianni Riotta, editorialista de La Stampa e docente alla Princeton University, con gli interventi di Graziano Delrio, Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Angelo O. Andrisano, Rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia e Paolo Bonaretti, Direttore di ASTER.
Nel pomeriggio sono state inaugurate l'esposizione “Archivio storico delle Officine Reggiane. Recupero, salvaguardia e valorizzazione”, a cura di Comune di Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi, Polo archivistico/Istoreco, Spazio Gerra, Soprintendenza Beni Archivistici Emilia Romagna e le mostre fotografiche “Officine Meccaniche Reggiane” di Fabio Boni, Alessandra Calò, Fabrizio Cicconi.
La giornata inaugurale si è conclusa nel tardo pomeriggio con la performance di percussioni “Ubuntu - Industriale / Tribale”, partitura per trenta percussionisti su fusti industriali, una installazione artistica ideata da Spazio Gerra, a cura di Atelier BeeLive (Officina delle Arti) e Lorenzo Rotteglia, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali Achille Peri e Professional Music Institute - PMI di Reggio Emilia.
Circa 3000 persone hanno visitato il Tecnopolo tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, cui si aggiungono le circa 2000 persone che hanno visitato la struttura nelle domeniche successive, fino a metà dicembre, partecipando alle visite guidate alle mostre organizzate da Istoreco.
Per cominciare a integrare il nuovo Tecnopolo nella vita della città, nel periodo immediatamente successivo all'inaugurazione (e prima dell’entrata in funzione dei laboratori, prevista per il 2014), la struttura ha ospitato il Tecnomese, un programma di convegni, workshop e presentazioni su temi legati all’innovazione rivolto a pubblici specialistici.