Comune di Reggio Emilia

Home InnovaRE - Innovazione sociale e smart... Il quartiere bene comune Laboratori di cittadinanza Gavassa, Massenzatico, PratofontanaGavassa, Massenzatico e Pratofontana - Percorso partecipato: mobilità sostenibile e in sicurezza tra le frazioni e verso la città

Gavassa, Massenzatico e Pratofontana - Percorso partecipato: mobilità sostenibile e in sicurezza tra le frazioni e verso la città

Ultimo Aggiornamento: 08/03/2016

Progetto
Mettendo a sistema i contributi emersi dai tavoli di lavoro sulla mobilità dolce in sicurezza e sulle greenway, è emersa innanzi tutto la consapevolezza della complessità dei fattori che incidono nella valutazione degli interventi da realizzare e la forte interazione tra sicurezza, informazione e educazione stradale. Sulla base delle indicazioni contenute nel Piano Strategico Comunale – Opportunità di paesaggio e nel PUM, l'Amministrazione promuove un percorso partecipato sviluppato su più momenti di incontro per definire un quadro programmatico di mobilità lenta e un piano di interventi attuabili nel tempo sul sistema di collegamenti suddivisi per tipologie (collegamenti casa-scuola, collegamenti casa-lavoro, percorsi a valenza ambientale, servizio pubblico).

Obiettivi
Redigere un quadro complessivo condiviso del fabbisogno e una programmazione degli interventi da realizzare attraverso la lettura sistematica e complessiva dell'ambito con l'individuazione dei percorsi privilegiati da promuovere con il sostegno dei cittadini e delle associazioni.

Impegni comuni
  • redazione gli studi di fattibilità e predisposizione della lettura sistematica e complessiva dell'ambito individuerà dei percorsi privilegiati da promuovere con il sostegno dei cittadini e delle associazioni in collaborazione con il progetto 2. Tavolo di confronto con i cittadini a carico dell’Amministrazione;
  • investimento dell'Amministrazione relativamente alla realizzazione degli interventi individuati come prioritari dal percorso partecipato compatibilmente con le risorse disponibili;
  • impegno del Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale a collaborare al percorso partecipato per l'individuazione delle percorrenze a valenza ambientale connesse al sistema idraulico territoriale;
  • impegno per la disponibilità delle sale e alla partecipazione da parte delle associazioni;
  • collaborazione dell'Associazione Rurali Reggiani a coordinare le attività del progetto 2 con il percorso partecipato promosso dal comune;
  • impegno dei cittadini Massimo Fantuzzi, Romina D'Antonio, Elena Ronzoni, Marco Neroni, Andrea Marmiroli e Daniele Catellani a partecipare al percorso partecipato.


Stato del progetto

luglio 2016 - gennaio 2017: programmazione iniziativa, primi incontri e sopralluoghi di conoscenza del territorio;


febbraio marzo 2017: iniziativa pubblica di lancio del percorso partecipato e concorso fotografico;

aprile - maggio 2017: incontri di condivisione dei progetti, individuazione delle priorità e programmazione degli interventi;

giugno - luglio 2017: realizzazione delle opere prioritarie, compatibilmente con le risorse disponibili.



Dove
Indirizzo:Via L. Van Beethoven, 42122 Reggio nell'Emilia  
Scatta il cammino

Laboratorio fotografico per individuare interventi di mobilità sostenibile.



Protagonisti

Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale
La Bonifica dell’ Emilia Centrale è un ente di diritto pubblico, nasce nell’ottobre del 2009 dalla fusione dei Consorzi di Bonifica Parmigiana Moglia Secchia e Bentivoglio-Enza, ed assicura la corretta gestione e distribuzione delle acque superficiali per la tutela e lo sviluppo del territorio.

RU.RE Rurali Reggiani
I Rurali Reggiani sono una associazione di promozione sociale che promuove la cultura del mondo agricolo e la sensibilizzazione di tutti i soggetti sociali alle opportunità che il territorio agricolo offre, dal punto di vista culturale, ambientale ed economico.

Associazione Gavassa più verde
L'associazione Gavassa più verde è costituita da un gruppo di cittadini che si occupa di promuovere la cultura del verde, della sua manutenzione e della sua cura attraverso sopralluoghi e attività pratiche su spazi pubblici abbandonati e poco conosciuti.

Centro Verde Prampolini
Il Centro Verde Prampolini di Pratofontana è una struttura dell'Istituzione Scuole e Nidi di Infanzia del Comune di Reggio Emilia che ospita sia il nido che la scuola materna: ospita al suo interno una interessante collezione di oggetti della tradizione contadina.

Centro Sociale La Capannina Paradisa
Il Centro Sociale La Capannina Paradisa nasce dalla fusione di un circolo ARCI e di un Circolo Ancescao ed è una reealtà molto forte nella fraizone di Massenzatico. Organizza moltisdime iniziative di socialità e solidarietà presso il Centro della Paradisa e il teatro Artigiano.

Il Centro Sociale La Fontana
Il Centro Sociale La Fontana è l'unico presidio sociale della frazione ed è un piccolo edificio con una pista polivalente e un campetto da calcio. Un gruppo storico di volontari e soci continuano l'attività di socialità del centro.

Ass. Sportiva Daino di Gavassa
L'associazione Daino è il principale punto di riferimento per i bambini, gli adolescenti e i giovani della frazione: grazie alla ampia disponibilità di strutture e campi presso la parrocchia di San Floriano organizza moltissime attività sportive e di aggregazione.

Ass. Sportiva Cervo Massenzatico
Il Cervo Massenzatico parte dallo sport per trasmettere valori educativi e di socialità ai giovani. Il fine è quello di insegnare l'arte delle attività ricreative e di mettere alla prova ciò che si impara ogni giorno dallo stare, lavorare e organizzare qualcosa insieme. Le attività si svolgono in incontri mensili e hanno il culmine nell'organizzazione delle Massenziadi, quindici giorni di tornei sportivi e gare diverse abbinate a momenti di musica e socialità.

Ass. Sportiva Cervo Amatori
L'Unione Sportiva Cervo di Massenzatico è una storica squadra di calcio che da trentacinque anni svolge attività sportiva e ricreativa attraverso la partecipazione ai campionati Amatori Uisp e ai tornei per le squadre di calcio giovanili. La forza aggregativa dello sport riunisce giocatori e tifosi, con l'obiettivo la cultura della salute e della correttezza nelle competizioni.

Ass. Sportiva Real Massenzatico di Massenzatico
Il Real Massenzatico è una polisportiva che svolge attività in diverse discipline di giochi di squadra e individuali. Si occupa in particolare, oltre al calcio, dell'organizzazione delle tradizionali gare podistiche nel paese, che coinvolgono sempre molti appassionati attraverso i percorsi rurali del territorio della frazione.

Associazione Relug (Reggio Emilia Linux User Group)
L'associazione RELUG (Reggio Emilia Linux User Group) è un'associazione culturale no profit, nata con lo scopo di favorire la più ampia diffusione dell'informatica e dell'utilizzo del Software Libero, ritenendo che sia l'unico strumento che permetta una diffusione delle tecnologie informatiche senza vincoli che le restringano ad una parte della società.



Cittadini volontari
I cittadini Massimo Fantuzzi, Romina D'Antonio, Elena Ronzoni, Marco Neroni, Andrea Marmiroli e Daniele Catellani si impegnano a partecipare agli incontri del percorso partecipato sulla mobilità sostenibile e in sicurezza e di trovare una soluzione condivisa per le esigenze e le progettualità ritenute prioritarie.