Comune di Reggio Emilia

Home Scuola educazione giovani creatività Tutti i progettiOltre barriere - progetti per l'integrazione degli alunni disabili

Oltre barriere - progetti per l'integrazione degli alunni disabili

Ultimo Aggiornamento: 10/11/2017


L’intento del progetto “integrazione alunni diversamente abili” è quello di contribuire alla costruzione di contesti educativi capaci di accogliere e valorizzare ogni alunno/a nella sua originalità, facilitando l’incontro e la partecipazione.
Accogliere ogni bambino nella sua individualità significa, richiamando il modello ICF proposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), focalizzare l’attenzione non soltanto sulle difficoltà delle persone disabili a causa del loro deficit, ma soprattutto sull’adeguatezza dei contesti di vita.
Significa quindi porsi nella prospettiva della riduzione dell’handicap, concentrandosi sul miglioramento dell’organizzazione della scuola, dal punto di vista del curricolo, degli spazi, dei tempi e degli approcci metodologici, uscendo dalla logica dell’emergenza.
Parlare di riduzione dell’handicap significa essere consapevoli che l’integrazione scolastica non è mai un processo acquisito, ma in continua evoluzione e cambiamento.
Per facilitare i percorsi d’integrazione, di autonomia ed il sostegno alla comunicazione degli alunni disabili, il Comune di Reggio Emilia interviene con l’assegnazione di personale competente, gli assistenti-educatori, che agiscono in riferimento a tale mandato con l’intento di accogliere le istanze e le riflessioni di tutti i soggetti coinvolti per definire in modo condiviso le politiche cittadine a favore dell’integrazione. Per le stesse ragioni e con analoghe modalità gli assistenti-educatori sono previsti anche nei campi gioco estivi.

Attività, percorsi e progetti
Ogni progetto è specifico e personale per ogni bambino e viene pensato, costruito e realizzato grazie ad un lavoro di confronto e condivisione con la scuola, la famiglia e i referenti AUSL.

Contenuti e obiettivi
  • Favorire e facilitare l’integrazione scolastica e relazionale partendo non dal deficit ma dalle risorse.
  • Accompagnare ad una sempre maggiore autonomia, personale, scolastica e relazionale.
  • Mediare la relazione e la comunicazione con i pari.
  • Lavorare in ottica progettuale e avendo come obiettivo il progetto di vita del bambino/ragazzo.

A chi si rivolge
Studenti diversamente abili delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Dove rivolgersi
Officina Educativa - ufficio integrazione disabilità
Indirizzo:Via Dei Servi, 1 42121 Reggio nell'Emilia  
Orario: su appuntamento
Tel:0522/456717 - 0522/456254
E-mail: officina.educativa@comune.re.it