Comune di Reggio Emilia

Home Aree tematiche Relazioni Internazionali Tutti i progetti Reggio AfricaAnni 2000

Anni 2000

Ultimo Aggiornamento: 10/01/2012

2011/2012
A Reggio Emilia

Nasce il “Tavolo Reggio Africa”.
Parte il lavoro di costituzione dell’archivio Reggio Emilia-Africa.
Johannesburg ospita le prime due conferenze dedicate al Reggio Emilia approach.
Reggio Emilia, ospita allo Spazio Gerra, la mostra dell’artista sudafrifcano William Kentridge grazie alla collaborazione dell’Associaione Flag no Flags
Tagir Assimo Carimo e Graziano Delrio firmano il patto di gemellaggio tra la città di Reggio Emilia e la città di Pemba.
Reggio Emilia è capofila del progetto europeo Educa, che vede come partner le città di Pemba e Belo Horizonte (brasile).
Padre Michael Lapsley tiene una conferenza agli studenti di Reggio Emilia sul tema della riconciliazione.
Visita del ministro dell’educazione del Sudafrica Angie Motshekga al centro internazionale Loris Malaguzzi.
Nasce il “Tavolo Reggio Africa”.
Il vicepresidente della Repubblica del Sudafrica e dell’African National Congress (ANC) onorevole Kgalema Motlanthe è in visita a Reggio Emilia il 9 e 10 ottobre 2012, in occasione delle celebrazioni del 100° anniversario dell’ANC e del 35° anniversario della firma del Patto di solidarietà tra il Comune di Reggio Emilia e l’ANC.

Nel mondo
Alle elezioni locali del Sudafrica l’Alleanza Democratica raddoppia i consensi. Il partito sceglie una donna nera, Lindiwe Mazibuko, come sua leader in parlamento.
L’Assemblea nazionale approva una discussa legge sull’informazione.
L’Eni annuncia di aver scoperto un gigantesco giacimento di gas poco lontano delle coste del Mozambico.
In gennaio l’African National Congress celebra il 100° anniversario di fondazione.
Durante gli scioperi alla miniera di platino di Marikana, a 100 km da Johannesburg, le forze dell’ordine aprono il fuoco sui dimostranti, uccidendo 34 persone, ferendone 78.

2007/2010
A Reggio Emilia
Il sindaco Graziano Delrio inaugura il centro di salute e maternità del Barrio Eduardo Mondlane a Pemba.
La relazione di amicizia tra Reggio Emilia e Pemba viene segnalata dalla commissione europea come buona pratica di cooperazione tra comunità all’interno degli European Development Days.
Il Comune di Reggio Emilia e Boorea organizzano “Ubuntu – le persone diventano persone grazie ad altre persone” con la partecipazione dell’ambasciatore del Sudafrica in Italia Thenjiwe Mtinsto e dello scrittore John Carlin, sceneggiatore del film “Invictus”.

Una scuola di PembaNel mondo
Quattro settimane di sciopero generale portano il Sudafrica allo stallo.
La conferenza African National Congress di Polokwane rimuove Mbeki dalla presidenza del partito, sostituito con Zuma.
In febbraio il presidente cinese Hu Jintao visita il paese e promette prestiti senza interessi per agricoltura, salute e istruzione.
L’Onu approva la moratoria internazionale contro la pena di morte.
In Sudafrica si verificano gravi problemi di approvvigionamento energetico.
In maggio si susseguono ondate di violenza contro gli immigrati di Zimbabwe, Malawi e Mozambico.
Il presidente Mbeki dà le dimissioni; il parlamento sceglie a succedergli il vicepresidente dell’African National Congress, Kgalema Motlanthe.
In dicembre viene creato un nuovo partito, il Congresso del popolo (Cope), composto per lo più da transfughi dell’African National Congress, guidato dall’ex ministro della difesa, Musiuoa Lekota.
Onu: il 18 luglio è “Mandela International Day”.
Alle elezioni del 22 aprile l’African National Congress ottiene il 65,9%. Jacob Zuma viene eletto presidente il 9 maggio (è il primo zulu a rivestire la carica).
L’economia conosce una recessione per la prima volta in 17 anni.
Violente proteste nelle township nere.
Guebuza ottiene un secondo mandato alla presidenza del Mozambico.
Viene ucciso Eugène Terre’Blanche, leader della destra bianca sudafricana.
Si svolgono in Sudafrica i mondiali di calcio.
In settembre si svolgono manifestazioni contro l’aumento del prezzo dei generi alimentari.
Clint Eastwood gira “Invictus”, dal romanzo di John Carlin.

2004/2006
A Reggio Emilia
Diverse scuole della provincia di Reggio partecipano alla raccolta di materiali didattici per la scuola Unidade di Pemba.
Il Comune di Reggio Emilia firma il gemellaggio con la città di Polokwane in occasione del decennale della liberazione del Sudafrica
Il Comune di Reggio Emilia e RNM sono invitati a Roma per la visita del presidente della repubblica del Sudafrica Thabo Mbeki. Nell’incontro il presidente dichiara: “L’amicizia tra l’Italia e il Sudafrica ha un nome: Reggio Emilia”
Il sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio è a Pemba per inaugurare otto pozzi nel quartiere periferico di Chuiba.
Delrio inaugura i pozzi a PembaNel mondo
IL’African National Congress vince le elezioni parlamentari, diventa partito di maggioranza in tutte le province, il presidente Mbeki inizia il suo secondo mandato.
Il partito Inkatha è escluso dal governo Sudafrica.
Guebuza vince le presidenziali in Mozambico.
Entra in vigore il protocollo opzionale per la costituzione di una corte africana dei diritti umani.
Viene inaugurato il Parlamento panafricano composto dagli eletti nei singoli paesi.
Firenze intittola il palasport a Mandela.
Mbeki licenzia il vicepresidente Jacob Zuma per corruzione.
100mila minatori sudafricani scioperano e l’industria estrattiva è paralizzata per mesi.
Viene sciolto il Nnp.
Si svolge in 10 città il Live 8, un megaconcerto per la cancellazione del debito.
“Il suo nome è Tsotsi” di Gavin Hood si aggiudica l’Oscar.
Zuma è reintegrato nella carica di vicepresidente dell’African National Congress.
Il Sudafrica è il primo paese africano (il quinto nel mondo) a legalizzare i matrimoni omosessuali.
La Banca mondiale cancella gran parte del debito mozambicano, in virtù di un piano del G8.
In Gambia tiene la sua prima seduta la Corte africana dei diritti. La sede definitiva è stabilita ad Arusha in Tanzania.
Si svolge il primo China-Africa cooperation forum.
Il Consiglio dei diritti umani succede alla Commissione dei diritti umani dell’Onu.

2001/2003
A Reggio Emilia
Si svolge la prima edizione delle Olimpiadi del Tricolore. La squadra di calcetto di Pemba vince l’oro.
Si tiene a Reggio Emilia la conferenza internazionale “Water for life and peace”, organizzata in collaborazione con Green Cross, con Rita Levi Montalcini e Mikhail Gorbaciov. Intervengono il sindaco di Pemba Assubugy Meagy e il sindaco di Polokwane Thabo Makunyane.
Il sindaco Antonella Spaggiari e Bruna Ganapini intervengono a Maputo al Forum Internazionale per celebrare i 10 anni degli accordi di pace in Mozambico.

Nel mondo
Si svolge a Durban la Conferenza mondiale contro il razzismo.
In Sudafrica si concludono i lavori della commissione per l’aministia.
Il NNP esce dell’alleanza di governo.
In marzo si verificano gravi inondazioni nella valle del fiume Zambesi (200 morti; 70mila sfollati).
Mbeki, Obasanjo e Wade promuovono la Nepad, una nuova partnership per lo sviluppo dell’Africa.
Nasce a Durban l’Unione Africana (che sostituisce l’Organizzazione per l’unità africana), con sede ad Addis Abeba; Mbeki ne è il primo presidente.
In giugno il Frelimo sceglie Armando Guebuza come candidato per le presidenziali del 2004.
In aprile viene firmato l’accordo che pone fine a 27 anni di guerra civile in Angola.
Il governo sudafricano approva un programma anti-Aids e ordina la libera distribuzione di medicinali antiretrovirali.
Il 15 febbraio si svolge una grande manifestazione mondiale per la pace cui partecipano oltre 100 milioni di persone in 600 città diverse.

2000
A Reggio Emilia
Anthony Mongalo, ambasciatore del Sudafrica è in visita ufficiale a Reggio Emilia.
Nasce Reggio nel Mondo (RNM).
Miriam Makeba incontra a Reggio Emilia il presidente della Comunità Europea Romano Prodi.
Parte la campagna “150 milioni di buone ragioni per dargli un futuro” promossa da Comune di Reggio Emilia, Cgil-Cisl-Uil, Anpi e Arci a sostegno degli alluvionati in Mozambico.