Comune di Reggio Emilia

Home Aree tematiche Relazioni Internazionali Tutti i progetti Reggio AfricaI protagonisti africani

I protagonisti africani

Ultimo Aggiornamento: 10/01/2012

Di seguito elenchiamo le persone che sono state protagoniste della storia di amicizia e collaborazione fra Reggio Emilia e l'Africa Australe.

Frelimo
Samora Machel (1933-1986), infermiere, uno dei fondatori del Frelimo, poi responsabile militare, quindi presidente dal 1969. Dal 1975 il primo presidente del Mozambico e lo rimane fino alla morte, avvenuta nel 1986 in un discusso incidente aereo in Sudafrica.

Graca Machel (1945 - ) una politica mozambicana naturalizzata sudafricana. nel 1975 diventa Ministro dell’Istruzione e della Cultura del Mozambico, carica che mantiene fino al 1989. Nel 1994 autrice, per conto dell'Onu, del rapporto Machel, sull’impatto dei conflitti armati sui bambini. Nel 1998 sposa Nelson Mandela, con cui crea l'associazione Elders.

African National Congress (ANC)
Oliver Tambo (1917-1993) studia con Mandela a Fort Hare e con questi espulso nel 1940. Insieme fondano uno studio legale per la difesa dei neri e nel 1943, con Walter Sisulu, la Youth League dell’African National Congress e ne diventa il segretario. Nel 1958 diventa vicepresidente dell'Anc e l'anno successivo si trasferisce in Zambia. Nel 1967, alla morte di Luthuli, diventa presidente incaricato dell'Anc. Torna in Sudafrica nel 1991.

Anthony Mongalo (1936 - ) un importante esponente della lotta contro l’apartheid E' rappresentante dell’Anc in Italia dal 1970 al 1978,. Torna poi in Italia come Ambasciatore nel 1999. Dal 2003 Alto Commissario in Australia e Nuova Zelanda.

Alfred Nzo (1925 - 2000) Segretario Generale dell’African National Congress dal 1969 al 1991, poi viene nominato Ministro degli Affari Esteri dal Presidente Nelson Mandela nel 1994.

Steven Gawe Pandula () rappresentante della missione italiana dell’African National Congress e poi Ambasciatore del Sudafrica in Italia.

Thami Sindelo () dal 1978 al 1985 rappresentante della missione italiana dell’African National Congress.

Benny Nato ( - 1999) dal 1985 al 1992 rappresentante della missione italiana dell’African National Congress.

Swapo
Sam Nujoma (1929 - ) presidente della Swapo fin dalla sua fondazione. Nel 1989 torna in patria e nel 1990 diventa Presidente della Namibia indipendente e viene riconfermato per tre mandati fino al 2005.

Zanu
Robert Mugabe (1924-) nel 1963 entra nello Zanu e ne diviene segretario. Imprigionato dal regime nel 1964, diventa il leader dell'ala paramilitare: nel 1975 esce dal partito. Nel 1980 viene eletto primo ministro e nel 1987 presidente, poi confermato nel 1990 e 1996. Nel 2007 Mugabe fa modificare la Costituzione, abolendo il limite di 4 mandati presidenziali. Le organizzazioni per i diritti umani denunciano da anni i reati di cui si sarebbe macchiato Mugabe: la persecuzione e la tortura degli avversari politici e delle minoranze, le violenze sistematiche, l'esproprio forzato dei beni e dei possedimenti terrieri, i brogli elettorali e l'appropriazione a scopo personale degli aiuti internazionali alle popolazioni del paese.