Comune di Reggio Emilia

Home Mobilità Tutti i progettiProgetto europeo School Chance

Progetto europeo School Chance

Ultimo Aggiornamento: 06/15/2017

Il progetto “School Chance – la sfida della mobilità scolastica nelle politiche regionali” si pone come principale obiettivo l'introduzione di misure specifiche per la mobilità casa-scuola all'interno delle politiche locali e regionali. I partner del progetto svilupperanno una strategia completa e multidisciplinare per inserire la mobilità scolastica come elemento essenziale delle proprie politiche di trasporto ed incrementare di conseguenza la sostenibilità delle scelte e delle abitudini di mobilità degli studenti nei percorsi casa-scuola. Attraverso la cooperazione tra i partner ed un lavoro di concertazione tra gli stakeholder a livello locale sarà possibile trovare nuove soluzioni per rendere la mobilità degli studenti efficiente dal punto di vista energetico e rendere le aree intorno alle scuole più sicure e meno inquinate e congestionate, contribuendo così al raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile della strategia europea “Europa 20-20-20” per la riduzione delle emissioni ed il miglioramento dell’efficienza energetica.

Il progetto School Chance, finanziato dal programma INTERREG EUROPE (Asse low carbon economy) promosso dalla Commissione Europea, ha avuto ufficialmente inizio a gennaio 2017; la prima fase di scambio di esperienze e importazione di buone pratiche avrà una durata di tre anni, seguiti da due anni di monitoraggio dell'implementazione delle azioni previste all'interno del piano di azione regionale.

l progetto: obiettivi e principali attivita'
La mobilità casa scuola ricopre un ruolo molto importante nel sistema dei trasporti di una città in termini di congestione, sicurezza, inquinamento e conseguenze sul benessere psico-fisico di bambini e ragazzi: si stima che una percentuale compresa tra il 30% ed il 60% degli studenti, a seconda del paese e fascia di età considerata, venga accompagnato a scuola in auto, aumentando così il traffico negli orari di entrata ed uscita sul sistema infrastrutturale della città, la possibilità di incidenti e limitando le potenzialità di crescita e di autonomia dei ragazzi. E' quindi fondamentale che le amministrazioni locali e regionali si dotino di strumenti di programmazione, strategie ed adeguate risorse finanziarie per investire sulla mobilità scolastica sostenibile, avviando un percorso di cambiamento a livello di politiche e di comportamenti.

School Chance si concentrerà sull'elaborazione di politiche che supportino le modalità di trasporto più pulite e che promuovono comportamenti di trasporto alternativi all'uso dell'auto nei tragitti da e per la scuola, lavorando per sviluppare un insieme di strumenti integrati per incorporare strategie di mobilità scolastica a livello regionale. L'obiettivo è quello di ridurre le emissioni di carbonio nei percorsi casa-scuola attraverso la definizione di un approccio innovativo e coordinato per affrontare in modo sistematico le 4 tematiche più rilevanti per lo sviluppo e l'attuazione di politiche di mobilità scolastica: informazione, formazione, promozione, adeguamento infrastrutturale. Attraverso School Chance quindi i partner del progetto - il Comune di Girona (Spagna-capofila), il Comune di Reggio Emilia (Italia), il Governo Regionale della Catalogna (Spagna), il Comune di Gdansk (Polonia), il Comune di Gavle (Svezia), il Comune di Utrecht (Olanda) e l'Agenzia metropolitana per lo sviluppo sostenibile di Brasov (Romania) – collaboreranno per migliorare le politiche locali e regionali e generare nuove possibilità di investimento per rendere le scelte di trasporto degli studenti più sostenibili e con un minore impatto sull'ambiente. FGM-AMOR (Austria) sarà l'advisory partner che guiderà le autorità locali e regionali nelle attività di scambio di conoscenze. Nel corso del progetto, i partner scambieranno ed importeranno buone pratiche a livello locale, promuoveranno l'introduzione della mobilità legata agli spostamenti casa-scuola nei propri Piani Urbani di Mobilità Sostenibile e/o altri strumenti di programmazione regionale, miglioreranno il dialogo con tutti gli stakeholder, aumenteranno il supporto alle proprie strategie e politiche di mobilità attraverso la formazione di un tavolo di confronto permanente con gli stakeholder, e produrranno un Piano di Azione Regionale per migliorare le politiche a livello locale e regionale.

School Chance a Reggio Emilia
Il Comune di Reggio Emilia partecipa in qualità di partner al progetto School Chance con il proprio Servizio Mobilità, che attraverso questo progetto avrà la possibilità di valorizzare ulteriormente a livello europeo l'esperienza decennale nei progetti di mobilità dedicati alle scuole della città. Reggio Emilia è infatti da anni impegnata nella promozione della mobilità sostenibile nelle scuole attraverso una serie di progetti, tra cui lo sviluppo dei percorsi ciclabili e pedonali nei tratti casa-scuola e ritorno (ovvero i progetti BiciBus e PediBus), gli interventi per la messa in sicurezza delle sedi stradali in prossimità delle scuole, l’istituzione dei Mobility Manager Scolastici, gli interventi di educazione e comunicazione, tutti sistematizzati nel Manifesto per una mobilità sicura, sostenibile e autonoma nei percorsi casa-scuola, sottoscritto nel 2009 dal Comune insieme ad autorità e istituti scolastici.
Attraverso le attività previste dal progetto School Chance, Reggio Emilia continuerà a lavorare all'interno delle scuole sulla educazione e sulla consapevolezza delle scelte di trasporto, inserendo nelle politiche già in atto nuove metodologie e nuovi interventi per aumentare l'utilizzo dei mezzi più sostenibili nei percorsi casa-scuola ponendo soprattutto una maggiore attenzione nei momenti di passaggio tra scuole pirimarie/secondarie in quanto fasi fondamentali di cambiamento delle abitudini di spostamento per bambini, ragazzi e le loro famiglie. Un altro tema importante che il Comune di Reggio Emilia vuole approfondire nel corso del progetto è l'uso condiviso degli spazi attorno alle scuole, con un aumento della sicurezza per gli studenti che si recano a scuola a piedi o in bicicletta. Il piano di azione sviluppato all'interno del progetto si inserirà nell'ambito del Piano urbano di Mobilità sostenibile, che sarà messo a punto nel 2017, e contribuirà ad indirizzare le politiche regionali legate ai fondi comunitari nelle priorità delineate nel Programma operativo regionale – Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr).
Fondamentale nella realizzazione delle attività previste è il ruolo del gruppo di lavoro locale che riunirà tutti gli attori del territorio coinvolti dal tema del progetto. Le diverse azioni previste saranno quindi accompagnate da un processo di coinvolgimento e partecipazione di tutti gli stakeholders locali nella condivisione di obiettivi e strategie, che si espliciterà in incontri regolari tra questi ultimi e l'Amministrazione comunale, la partecipazione delle realtà coinvolte a tutte le attività e gli eventi di progetto a livello locale ed europeo e nella collaborazione alla realizzazione di un Piano di azione locale in cui confluiranno i risultati di tutto il percorso.

Il Programma Interreg Europe
L'iniziativa Interreg si configura in una serie di programmi per stimolare la cooperazione regionale nell'Unione Europea, finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).
Il programma Interreg Europe, uno dei programmi di cooperazione interregionale per il periodo di programmazione 2014-2020, ha la finalità di rafforzare l’efficacia della politica di coesione promuovendo lo scambio di esperienze e buone pratiche su tutto il territorio europeo in linea con i temi della Strategia Europa 2020. Il programma finanzia infatti progetti in 4 assi di priorità:
1) Ricerca ed innovazione
2) Competitività delle piccole e medie imprese
3) Low-carbon economy
4) Ambiente ed efficienza delle risorse.
Attraverso la creazione di opportunità per condividere possibili soluzioni, il programma Interreg Europe ha l'obiettivo di far sì che gli investimenti e l'impegno per produrre politiche innovative ed efficaci abbiano degli impatti integrati e sostenibili per le persone e per l'ambiente.
school chance
Il Progetto
School Chance – la sfida della mobilità scolastica nelle politiche regionali
Durata: 5 anni (01/01/2017 – 31/12/2021)
Co-finanziato dal programma: Interreg Europe/Erdf

Partner
Comune di Girona (Spagna)
Comune di Reggio Emilia (Italia)
FGM-AMOR (Austria)
Governo Regionale della Catalogna (Spagna)
Comune di Gdansk (Polonia)
Comune di Gavle (Svezia)
Comune di Utrecht (Olanda)
Agenzia metropolitana per lo sviluppo sostenibile di Brasov (Romania)