Politiche intercultura

Ultimo Aggiornamento: 11/22/2016

indirizzo strategicoIndirizzo strategico

  • Progetto di comunità: la città solidale, educante e interculturale

obiettivoObiettivo

  • Promuovere lo sviluppo del dialogo interculturale

Le trasformazioni sociali, economiche e culturali generate dalla Grande Crisi (2008-2015) ed i conseguenti nuovi scenari geopolitici europei e mediterranei, determinano impatti e mutamenti rilevanti sia nei tessuti sociali, economici e culturali delle comunita urbane che nei processi di integrazione ed inclusione dei cittadini stranieri.

Al 31.12.2015, a Reggio Emilia, il 16,9% della popolazione residente e di cittadinanza straniera. 
Dopo anni di crescita demografica (nel periodo 2008-2012 la popolazione straniera è aumentata di 10.402 unita), nel periodo 2013-2015 si assiste alla prima contrazione significativa della presenza straniera (-2.843 unita).

In questo mutato contesto, il Comune di Reggio Emilia ha avviato una profonda rilettura strategica degli obiettivi, delle azioni e degli strumenti a supporto delle politiche interculturali e così contribuire, attraverso lo sviluppo del dialogo interculturale, alla costruzione di una città capace di accogliere, integrare e generare una comunità urbana unita, coesa e solidale.
Per sviluppare il dialogo interculturale il Comune di Reggio Emilia, attraverso il Documento Unico di Programmazione 2016-2018, ha individuato tre linee d’azione strategica:

  • l’integrazione linguistica
  • la promozione delle diversità culturali
  • il coinvolgimento della Fondazione Mondinsieme.