Comune di Reggio Emilia

Home Il Comune Come fare per... Famiglia ... anzianoAccoglienza a tempo indeterminato in casa residenza

Accoglienza a tempo indeterminato in casa residenza

Ultimo Aggiornamento: 05/24/2013

Le case residenza sono strutture a carattere residenziale volte ad assicurare cura ed accudimento ad anziani non autosufficienti per i quali non è possibile il mantenimento nel proprio ambiente. Garantiscono agli anziani un’assistenza completa per tutte le attività della vita quotidiana e per le prestazioni sanitarie di base. L’intervento è finalizzato al recupero possibile delle capacità e comunque al contenimento dei processi degenerativi connessi con l’invecchiamento.
Funzionano tutto l’anno e sono distribuite sul territorio comunale.
L’inserimento non ha limiti di tempo, salvo che si creino le condizioni affinché l’anziano possa essere adeguatamente assistito a casa.

Strutture Convenzionate con Comune e Azienda USL
Villa Margherita (circoscrizione Ovest)Via Cella all'Oldo, 4
Villa Le Mimose (circoscrizione Sud)Via Guinizelli, 35
Villa Le Magnolie (circoscrizione Ovest)Via Belgio, 42
Villa Erica (circoscrizione Nord-Est)Via Samoggia, 38
I Girasoli (circoscrizione Ovest)Via Zambonini , 61
Villa Primula (circoscrizione Sud)Via Marani, 9/1
I Tulipani (circoscrizione Nord-Est)via Beethoven 61/1 (Massenzatico)


Strutture Convenzionate solo in parte con il Comune
Casa Protetta Don Luigi Messorivia Anna Magnani, 10 Gavassa - Tel. 0522/232577

Requisiti
Possono accedere alle strutture gli anziani con non autosuffcienza valutata dalla competente Commissione, residenti nel Comune di Reggio Emilia.

Il servizio è gestito in convenzione con R.E.T.E. (Reggio Emilia Terza Età) e, per alcuni posti, con la Cooperativa Sociale Cattolica.

Costo
L'inserimento comporta il pagamento della retta di ricovero.
Il Comune può contribuire in parte al pagamento della retta se questa supera le possibilità economiche dell’anziano e dei suoi familiari.

Modalità di accesso
La procedura della richiesta per l'ammissione è seguita dall'assistente sociale del Polo di appartenenza. Compete al Servizio Assistenza Anziani (S.A.A.) del Comune autorizzare l'ingresso dopo aver valutato l' esistenza dei requisiti di ammissibilità, e sulla base del relativo programma assistenziale.
Dove rivolgersi
Polo Sociale di Appartenenza