RETE CIVICA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA
Torna alla Home
Mappa del sito Cerca in Navig@RE 

Home

Grande sonno (Il) - Big Sleep (The)

Regia:Howard Hawks
Vietato:No
Video:Biblioteca Rosta Nuova, visionabile solo in sede - Warner Home Video
DVD:
Genere:Noir
Tipologia:Letteratura americana - 900
Eta' consigliata:Scuole medie superiori
Soggetto:Tratto dall'omonimo romanzo di Raymond Chandler
Sceneggiatura:Leigh Brackett, William Faulkner, Jules Furthman
Fotografia:Sid Hickox
Musiche:Max Steiner
Montaggio:Christian Nyby
Scenografia:Carl Jules Weyl
Costumi:Leah Rhodes
Effetti:E. Roy Davidson
Interpreti:Humphrey Bogart (Philip Marlowe), Lauren Bacall (Vivian Sternwood), John Ridgely (Eddie Marsh), Martha Vickers (Carmen Sternwood), Charles D. Brown (Norris), Elisha Cook Jr. (Henry Jones), Sonia Darrin (Agnes), Tom Fadden (Arthur Geiger), Louis Jean Hedyt (Joe Brody), Peggy Knudsen (Moona Mars)
Produzione:Warner Bros Pictures - First National Pictures
Distribuzione:Non reperibile in pellicola
Origine:Usa
Anno:1946
Durata:

113’

Trama:

L' investigatore Philip Marlowe è ingaggiato dal generale Sternwood per scoprire chi ricatta la figlia minore, Carmen. Ma Marlowe si trova subito nel mezzo di una storia più complicata, la cui protagonista è la figlia maggiore del generale, Vivian.

Critica 1:Dal romanzo (1939) di Raymond Chandler: l'investigatore privato Philip Marlowe, assoldato per proteggere la figlia scapestrata di un generale, incappa in una rete di omicidi e s'innamora della sorella maggiore. Inestricabilmente complicato e tuttavia affascinante per la mistura di suspense, erotismo e ironia, è una vetta del cinema nero. Uno dei più duri, svelti, divertenti e laconici thriller mai usciti da Hollywood. Un Chandler a 18 carati con l'apporto di William Faulkner in sceneggiatura.
Autore critica:
Fonte criticaIl Morandini – Dizionario dei film, Zanichelli
Data critica:



Critica 2:Non è la prima apparizione del famoso detective Philip Marlowe, personaggio nato dalla penna di Raymond Chandler e protagonista del suo romanzo omonimo. Lo stesso libro ha ispirato anche la pellicola del 1978 Marlowe Indaga. Per decenni questa figura intelligente e tenebrosa, arguta e affascinante, viene immortalata dalle produzioni hollywoodiane. Ma lo stile dell'interpretazione di Bogart, il cui charme non conosce eguali, rende questo film un classico del genere noir. Inserito nell'atmosfera di complotto e seduzione, creata appositamente dal regista Howard Hawks, il fascino del protagonista risalta.
Una curiosità: la trama è talmente complicata dall'intreccio, che gli stessi attori a produzione ultimata, hanno confessato di non aver capito certi passaggi del film...
Durante la lavorazione della pellicola, la splendida coppia Bogart - Bacall è ancora fidanzata. I due attori si sposano infatti il 21 maggio del 1945 e la loro unione dura fino al 14 gennaio del 1957, giorno della morte di lui. Per Humphrey Bogart questo è il cinquantaseiesimo film: il suo esordio risale al 1928 con The Dancing Town.
Autore critica:
Fonte critica:archivio.raduno.rai.it
Data critica:



Critica 3:Ancor piú anticonformista si rivela Hawks nel film da Chandler, il cui capolavoro parrebbe invece, nella lettera, assai «rispettato». Con Furthman e Faulkner, entrava nel mondo di Hawks un'altra firma, che si sarebbe rilevata preziosa, proprio per i western: Leigh Brackett. Il film, ricorda Frank MacShane («American Film» 2, 1976) piacque a Chandler, nonostante qualche dissapore anche divertente con Hawks durante la lavorazione. Ma ha una cifra forte e deliberata: vuole essere incomprensibile. La qual cosa lo isola nettamente da tutta l'abbondante e spesso ottima produzione chandleriana passata e successiva di Hollywood.
Autore critica:N. Lodato
Fonte critica:Howard Hawks, Il Castoro Cinema
Data critica:

1977

Libro da cui e' stato tratto il film
Titolo libro:Grande sonno (Il)
Autore libro:Chandler Raymond

A cura di: Redazione Internet
Valid HTML 4.01! Valid CSS! Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 data ultima modifica: 04/05/2005
Il simbolo Sito esterno al web comunale indica che il link è esterno al web comunale